Medicina e Tradizione

A proposito di.. Renato Palmiero

Medico, cardiologo e medico sportivo ha lavorato per 25 anni come cardiologo all'Ospedale Mauriziano e per 10 anni sempre come cardiologo all'IIRCC di Candiolo.

Ha così avuto modo di affrontare le 2 patologie più mortali nel mondo occidentale, quelle cardiovascolari e quelle tumorali, traendone una larga esperienza sia professionale che umana sulla malattia e sulla morte.

Lo sviluppo di una particolare sensibilità dovuta anche all'interesse per la filosofia perenne nelle sue diverse manifestazioni ha reso questo percorso fecondo di riflessioni sul significato della vita e dell'uomo in particolare.

La domanda che maggiormente ricorreva in tempi recenti era: curare con tutte le nostre forze ed energie per vincere la malattia , ma per fare che cosa?

Ecco l'essere umano malato è spesso disposto a tutto per guarire e quando esce dal tunnel di solito è un'altra persona, se no si lascia morire perchè non sa rispondere più a quella domanda.

Quindi il significato della malattia come traversata del deserto per recuperare la propria via è certamente vero, meglio poterne fare a meno.

area
Invia una mail a R. Palmiero email

Contributi di Renato Palmiero


Elogio della Medicina
accedi al documento pdf
La resa dei conti
accedi al documento pdf